Scatta da mercoledì 15 novembre, e sarà in vigore fino al 15 aprile 2018, l’obbligo per gli automobilisti italiani di munire la propria vettura di pneumatici invernali o catene da neve, in conformità con quanto disposto dall’art. 6, comma quarto, del codice della strada.

L’obbligo di avere a bordo mezzi antisdrucciolevoli o pneumatici invernali idonei alla marcia su neve o su ghiaccio vale per tutti i veicoli a motore, a eccezione di ciclomotori a due ruote e dei motocicli, ai quali è in ogni caso vietata la circolazione in caso di neve o ghiaccio su strada, e riguarda principalmente le autostrade e le strade extraurbane e Statali, ma non mancano le Regionali e le Provinciali a seconda dei provvedimenti assunti da Regioni, Province e in taluni casi anche dai Comuni.

Attenzione, perché le sanzioni per chi viene “pizzicato” senza gli pneumatici adeguati montati sul proprio autoveicolo, o senza catene a bordo, lungo le strade dove è previsto l’obbligo, rischia una sanzione pecuniaria che va dai 41 ai 168 euro nei centri abitati e da 84 a 335 euro fuori dai centri abitati. È prevista anche la sanzione accessoria della decurtazione di 3 punti sulla patente, nonché il fermo del veicolo finché lo stesso non venga dotato degli appositi dispositivi.