Articolo Pubblicato martedì, 1 gennaio, 2019.

Nel mese di novembre 2018 l’Ivass ha emanato sanzioni per una somma pari a 576.206,61 euro, come si evince dal bollettino mensile di vigilanza che l’organo di controllo ha pubblicato il 31 dicembre.

A carico delle compagnie sono state emesse 91 ordinanze sanzionatorie per un ammontare di 467.206,61  euro, a cui però vanno aggiunti anche i 17 provvedimenti, per ulteriori 109mla euro, a carico di broker e intermediari.

Al vertice della disonorevole classifica ritorna Cattolica, con dieci sanzioni pari a 51.100 euro, seguita da Generali (con 9 ordinanze per 40.235 euro) e dai Lloyd’s, con un’unica ma pesante ordinanza sanzionatoria da 40mila euro.