Articolo Pubblicato il 3 novembre, 2016 alle 15:27.

Il 31 ottobre 2016 l’Ivass, l’Istituto di Vigilanza, ha pubblicato il Bollettino mensile, relativo al mese di settembre, con i vari provvedimenti tra cui, in particolare, le sanzioni comminate ai gruppi assicurativi per svariate violazioni, soprattutto nei risarcimenti.

Le ordinanze sanzionatorie a carico delle sole compagnie (nel computo non sono considerate quelle nei confronti degli intermediari) sono risultate 170, per un importo un po’ inferiore rispetto al mese precedente, ma comunque sempre molto elevato e superiore al milione di euro: più precisamente, € 1.031.381,31.

Come al solito, al vertice della poco edificante classifica si conferma UnipolSai, sia come numero di sanzioni ricevute, 23, sia soprattutto come ammontare, 222mila e 841,67 euro, ma questa volta la compagnia con sede a Bologna è incalzata da vicino da Groupama, che sale al secondo posto con 13 ordinanze sanzionatorie per un totale di 195mila euro da pagare. Il podio è completato da Allianz, che conferma la terza piazza di agosto con 14 sanzioni per complessivi 75.870 euro.