Articolo Pubblicato il 30 aprile, 2018 alle 15:20.

Il 30 aprile l’Ivass, come ogni fine mese, ha pubblicato il bollettino mensile di vigilanza relativo a marzo 2018. L’istituto ha notificato alle compagnie di assicurazione, per violazioni varie, 71 ordinanze sanzionatorie, per un ammontare di 438.066,33 euro, a cui però vanno aggiunte anche le 34 comminate a broker e intermediari, per ulteriori 303.833,34 euro: in tutto, dunque, l’organo di controllo del settore ha emanato sanzioni per 741.899,34 euro.

Tra le imprese, in vetta all’ingloriosa classifica torna Generali, con 7 sanzioni per un totale di 59.566 euro, a cui però andrebbero aggiunti anche i 40mila euro comminati all’assicurazione on-line del gruppo, Genertel. A podio, a ridosso, anche il Gruppo Zurich, pure con 7 sanzioni per 58.160 euro, e l’immancabile UnipolSai, che dovrà pagare 55.435 euro frutto di sei ordinanze.