Articolo Pubblicato il 30 agosto, 2016 alle 9:45.

Capita che per poter lasciare l’auto nelle zone blu, il parchimetro sia fuori uso e non si riesca a stampare il biglietto di avvenuto pagamento. Cosa fare in situazioni del genere? C’è più di una possibilità per mettersi in regola per non rischiare d’incorrere nella sanzione. Poiché non vi è una legge che stabilisca la distanza massima tra un apparecchio e l’altro, un conducente potrebbe trovarsi con la multa sul parabrezza qualora non esibisse il tagliando.

Tra i consigli utili, c’è la possibilità di fotografare il dispositivo non funzionante, magari avvalendosi di testimoni. Se non vi fossero, allora alcuni conducenti o commercianti della zona potrebbe dire la loro in tal senso.

Ma è altrettanto vero che nel parchimetro è indicata la società incaricata alla gestione delle zone di pagamento; una chiamata sarebbe consigliabile, indicando il luogo, il modella e la targa della propria auto. Qualora non bastasse, anche una chiamata alla polizia locale potrebbe essere buona norma, informando quali strumenti non sono funzionanti.