Articolo Pubblicato il 20 maggio, 2016 alle 11:53.

Quali sono le conseguenze giuridiche di un inquinamento ambientale, anche alla luce delle ultime leggi emanate in materia, a partire dal provvedimento del 2015 che introduce nel codice penale il nuovo titolo dei “Delitti contro l’ambiente”? E, soprattutto, quali sono i diritti dei soggetti che vengono danneggiati e come si possano tutelare?

A queste e molte altre domande in materia – tanto più di attualità alla luce del recente, grave caso di inquinamento che ha colpito vaste aree del Vicentino, del Veronese e del Padovano a causa dello sversamento di sostanze perfluoroalchiliche (Pfas) nelle acque – risponde in modo chiaro e puntuale il volume Risarcimento del danno ambientale. Profili di analisi”, scritto dalla giurista Francesca Boscolo, edito da Cleup e promosso da Studio 3A, la società specializzata a livello nazionale nella valutazione delle responsabilità civili e penali, a tutela dei diritti dei cittadini, che, tra i vari, segue anche diversi casi di inquinamento ambientale.

Seconda pubblicazione della collana “3A Edizioni”, lanciata appunto da Studio 3A per fare informazione e sensibilizzazione su tutto ciò che ruota attorno alla sfera del danno, il libro continua il suo viaggio nel prestigioso circuito Feltrinelli: dopo il suo debutto nello store di Mestre, il 17 marzo scorso (vedere foto), il volume sarà presentato mercoledì 25 maggio, dalle ore 18, nel negozio “La Feltrinelli Librerie” di via San Francesco 7, a Padova, sempre nell’ambito del ciclo di eventi culturali organizzati da Feltrinelli nei propri store diffusi in tutta Italia.

All’incontro, oltre all’autrice, dott.ssa Francesca Boscolo, al Presidente di Studio 3A, dott. Ermes Trovò, e al Direttore Tecnico, dott. Andrea Milanesi, porterà il suo prezioso contributo anche il Magistrato Sandro Merz, Authority di Garanzia per il contribuente per la Regione Veneto.