Articolo Pubblicato il 31 luglio, 2018 alle 13:00.

Il 31 luglio l’Istituto di Vigilanza, come ogni fine mese, ha pubblicato il bollettino mensile relativo a giugno 2018. L’organo di controllo ha notificato alle compagnie di assicurazione, per violazioni varie, 90 ordinanze sanzionatorie, per un ammontare di ben 670.500,83 euro, oltre centomila in più del mese precedente, ma vanno aggiunte anche le 18 sanzioni comminate a broker e intermediari, per ulteriori 284.500,00 euro: in tutto, dunque, l’Ivass ha emanato multe per 955.000,83 euro.

Tra le imprese, in vetta all’ingloriosa classifica si conferma UnipolSai, con 22 sanzioni (anche questo il numero più alto in assoluto), per un totale di 117.970,00 euro. A podio, nella piazza d’onore, torna Generali, con 14 ordinanze per 95.500 euro, e ritroviamo Aviva, con 4 sanzioni pari a 87.300 euro.