Articolo Pubblicato il 2 marzo, 2018 alle 17:59.

Anche nel primo mese del 2018, come emerge dal Bollettino relativo a gennaio, nonostante le festività l’Istituto di Vigilanza ha colpito duro notificando alle compagnie di assicurazione, per violazioni varie, 115 ordinanze sanzionatorie, per un ammontare di poco meno di 700mila euro, per la precisione 695.374, a cui però vanno aggiunte anche le 16 comminate a broker e intermediari, di cui una record da 406mila euro, per ulteriori 496.500 euro: in tutto, dunque, l’organo di controllo ha emanato sanzioni per 1.191.874 euro.

Tra le imprese, in vetta all’ingloriosa graduatoria ritroviamo le stesse tre compagnie di dicembre 2017, ma con le prime due posizioni invertite: al comando ritorna UnipolSai, con 12 ordinanze per un totale di 78.100 euro di multe; la seconda piazza è occupata da Generali, che detiene il record di sanzioni, 16, per un ammontare di 53.360 euro; sul gradino più basso del podio, infine, si conferma Allianz, con 48.420 euro, frutto di 7 sanzioni.