Articolo Pubblicato sabato, 30 marzo, 2019.

Il 29 marzo 2019, come ogni fine del mese, l’Istituto di Vigilanza ha pubblicato il bollettino mensile relativo a febbraio 2019.

 

Il bollettino Ivass di febbraio 2019: le compagnie

Dal documento risulta che l’organismo di controllo nel mese di riferimento ha comminato alle imprese di assicurazione 92 sanzioni per un ammontare complessivo di 430.957 euro, contestando violazioni varie, ad esempio – una delle più ricorrenti – il mancato rispetto nei sinistri Rc auto dei termini per la formulazione dell’offerta di risarcimento.

 

Contando anche i broker si sfiorano i 700mila euro

A questa cifra, tuttavia, va aggiunto anche l’importo di 259.500 euro frutto delle ulteriori 17 ordinanze sanzionatorie destinate dall’Ivass a broker e intermediari, per un pacchetto di sanzioni (in tutto 109) che dunque raggiunge i 690.457 .

 

Generali la compagnia assicurativa più multata

Al vertice dell’ingloriosa graduatoria, tra le compagnie, ritorna Generali, a carico della quale sono state emanate 9 ordinanze per un ammontare complessivo di 74.800 euro.

 

Il resto del “podio”

Al secondo posto si piazza UnipolSai, con 15 sanzioni, pari a 59.617 euro, mentre sul gradino più basso del podio si attesta Linear, con un’unica ma pesante sanzione di 40mila euro. Infine, la compagnia che a febbraio 2019 ha ricevuto il maggior numero di sanzioni, 16, è risultata Cattolica, quarta nella graduatoria generale per ammontare.