Articolo Pubblicato il 31 ottobre, 2017 alle 15:18.

Anche nel mese di settembre 2017 sono state numerose e pesanti le sanzioni comminate dall’Ivass. E’ quanto emerge dal bollettino mensile pubblicato dall’Istituto di Vigilanza il 31 ottobre e che contiene i vari provvedimenti sanzionatori tra cui, in particolare, quelli indirizzati ai gruppi assicurativi per svariate violazioni, soprattutto nei risarcimenti.

L’organo di controllo ha notificato alle compagnie ben 135 ordinanze sanzionatorie per un ammontare di 818.550,02 euro, ma si sfiora il milione di euro contando anche le 29 ordinanze indirizzate a broker e intermediari, per la cifra di 155.283,33 euro.

Al vertice della poco edificante graduatoria di settembre troviamo la compagnia Axa, quella dei “Nati per proteggere”, ma che evidentemente hanno “protetto” poco se è vero che hanno accumulato 15 sanzioni per un totale di oltre 117mila euro. Piazza d’onore per Aviva, con multe da pagare per oltre 100mila euro frutto di sei sanzioni, mentre il podio viene completato dall’Uci, Ufficio Centrale Italiano, che detiene il record di ordinanze sanzionatorie, 26, per 93.500 euro.