Articolo Pubblicato il 13 gennaio, 2017 alle 19:52.

Le cifre sono (ancora) da bollettino di guerra. Anche il 2016, secondo l’apposito Osservatorio “Morti Verdi” attivato all’Asaps, fa segnare numeri impressionanti sugli incidenti che coinvolgono trattori agricoli nei campi e nelle strade adiacenti, nei quali hanno perso la vita 106 persone (88 conducenti, 2 trasportati e 16 terzi coinvolti) e 162 sono rimaste ferite (109 conducenti, 7 trasportati e 46 terzi coinvolti). Ben 166 di questi incidenti si sono verificati proprio nei campi, mentre 77 sulle strade adiacenti.

Sono 93 gli anziani over 65 coinvolti negli incidenti (38%), quasi sempre come conducenti, in 11 casi sono rimaste coinvolte anche delle donne e in 12 degli stranieri. Ma il dato che fa accapponare la pelle è il fatto che nei primi sette mesi sono morti sei bambini in incidenti con trattori agricoli e uno il 25 settembre, per un totale di 7 piccole vittime. Cinque bambini sono stati uccisi dal trattore stesso, due in uno schianto di un veicolo contro un trattore.

Numeri che impongono una riflessione e un intervento urgente da parte delle autorità preposte su questo fenomeno che riguarda sia l’infortunistica sul lavoro sia quella stradale.