poster
00:00
--
/
--

UN 2018 MAGICO CHIUSO IN BELLEZZA: “CI MERITIAMO LA SERIE A”

Il Padova Millennium Basket in carrozzina Studio 3A ha vinto anche il big match con Treviso: la mega festa di Natale, tra bilanci e sogni per il 2019

Ci meritiamo la serie A. Anche perché adesso in famiglia abbiamo tanti amici in più”. Si è concluso in bellezza, sabato 15 dicembre al palasport “amico” di Piombino Dese, un anno straordinario per il Padova Millennium Studio 3A, blasonata società di basket in carrozzina con un ventennio di storia che ora milita in serie B. Vincendo con merito per 46 a 34 il big match con il Pdm Treviso, il team guidato dal coach Marco Nardo ha infilato la quinta vittoria stagionale su cinque gare ed è volata da sola in testa al suo girone, mettendo una prima ipoteca per la conquista delle final four per la promozione in A.

Un’annata magica celebrata a fine partita con una grande festa di Natale che ha unito giocatori, compresi i ragazzi della squadra giovanile delle Iene, dirigenti, tecnici, sponsor, familiari e tifosi di questa benemerita associazione di volontari che consente ad adulti e minori con disabilità di praticare ai massimi livelli una disciplina fondamentale anche per migliorare le condizioni fisiche, psicologiche e relazionali degli atleti, per svilupparne autonomia e autostima, con benefici che vanno oltre l’aspetto strettamente sportivo. “Giocare a basket è un momento di sfogo delle sensazioni che si provano, significa felicità, gioia e amicizia perché, oltre ad essere una squadra, siamo prima di tutto un gruppo di amici” ha spiegato il capitano, Enrico Foffano.

Il 2018 è stato un anno fantastico – ha detto il Presidente del sodalizio, Primo FiorCon le Iene abbiamo sfiorato la vittoria del campionato italiano, sfumata per soli tre punti nelle finali di Campobasso; con la prima squadra, qui a Piombino Dese, abbiamo vinto le final four di serie B e siamo stati promossi in serie A, ma abbiamo dovuto rinunciarvi perché ci mancava una piccola cifra per poterla sostenere e per disputare, come vogliamo, un campionato dignitoso”. “E in questa prima parte di stagione abbiamo vinto tutte le partite” ha aggiunto coach Nardo, deciso però a restare con i piedi saldi per terra.

I nostri obiettivi per il 2019 sono di vincere i rispettivi campionati, quello dei ragazzi delle Iene e la serie B con la prima squadra: ci crediamo, la serie A cela meritiamo. E poi adesso siamo più forti, nel nostro mondo è entrato un nuovo gruppo di amici diventato parte integrante di questa famiglia” ha concluso Fior, alludendo allo sponsor Studio 3A, società specializzata a livello nazionale nella valutazione delle responsabilità in ogni tipologia di sinistro, a tutela dei diritti dei cittadini. Una partnership nata quasi per gioco, a Studio 3A lavora l’allenatore delle Iene, Jacopo Da Villa, ma divenuta in pochi mesi molto di più di una mera sponsorizzazione sportiva.

“Ritengo giusto che un’azienda, tanto più come la nostra che si occupa di difendere i diritti delle persone, sia attenta, sensibile e responsabile anche dal punto di vista sociale” ha concluso un emozionato presidente di Studio 3A, dott. Ermes Trovò, a cui Fior ha consegnato per l’occasione la maglietta numero 1. “E poi questo percorso insieme è nato e si è sviluppato in modo naturale, tra le nostre realtà ci sono tanti punti in comune, a cominciare dallo spirito di squadra e di gruppo, dal lavoro, dal sacrificio e dal coraggio che sappiamo essere componenti essenziali per superare le difficoltà e ottenere risultati importanti. Galopperemo fianco a fianco verso la conquista della serie A” ha concluso Ermes Trovò consegnando a sua volta al Presidente Fior, in segno ben augurante per le future sfide, una statuetta del “leone ruggente” simbolo di Studio 3A.