Articolo Pubblicato il 18 maggio, 2019.

Nessun presidio di sicurezza sulla voragine che si era formata e nessuna autorizzazione. Queste la conclusioni della perizia sulla solfatara di Pozzuoli, nella quale morirono una mamma, un papà e un figlio di Meolo.