Articolo Pubblicato il 31 dicembre, 2020 alle 18:06.

Come accade ormai da più di un anno, anche per il mese di novembre 2020, tra l’iter del cosiddetto contenzioso rafforzato e il Covid-19, le ordinanze sanzionatorie comminate dall’Autorità di Vigilanza sul settore assicurativo si contano sulle dita di una mano, appena quattro, tutte a carico di compagnie, ma si tratta tuttavia di sanzioni di una certa entità, per un ammontare complessivo di quasi 150mila euro, precisamente 147.666,66 euro.

E’ quanto emerge dall’ultimo Bollettino di vigilanza del 2020, relativo appunto al mese di novembre 2020, pubblicato dall’Ivass il 31 dicembre.

La sanzione più salata comminata ad Eurovita, in totale 4 ordinanze per quasi 150mila euro

La multa più salata, 66.666,66 euro, è stata elevata a Eurovita S.p.A (in foto, la sede di Milano): seguono, nella “classifica” la compagnia Verti, con una sanzione da 50mila euro, Tua Assicurazioni, con un’ordinanza da 17mila euro, e infine Groupama, che dovrà pagare 12mila euro.

Nessun provvedimento pecuniario, invece, a carico di broker e intermediari, ma sono scattate due radiazioni.