Articolo Pubblicato il 21 febbraio, 2016 alle 8:47.

LA TESTIMONIANZA DI FEDERICO

C’eravamo sposati da poco, hanno installato male la nostra cucina, poi il gas e l’esplosione. Ora non ho più mia moglie. Studio 3A ha fatto chiarezza.

Ho sempre davanti agli occhi la devastazione di quel pomeriggio di metà novembre: l’acre odore di gas, il boato, l’esplosione, la palazzina che crolla su se stessa, mia moglie travolta e sepolta sotto le macerie, con altre persone, le ambulanze che fanno la spola verso l’ospedale per trasportare i feriti. Una strage. C’eravamo sposati da pochi mesi. L’ho perduta così, per sempre, tutto per il banale montaggio di una cucina, la nostra: l’idraulico di una società che non era nemmeno abilitata a svolgere questi interventi, e che a sua volta aveva ricevuto il subappalto di un subappalto, ha realizzato male gli allacciamenti, si è verificata una fuga di gas e quando mia moglie, rientrando, ha acceso la luce, è scoppiato l’inferno. A sentire chi aveva fatto i lavori, non era colpa di nessuno o era colpa degli altri. Studio 3A ha fatto chiarezza in questo vergognoso scaricabarile, accertando le responsabilità e facendo in modo che i colpevoli ne rispondessero.