Articolo Pubblicato il 21 febbraio, 2016 alle 8:36.

LA TESTIMONIANZA DI DEMIU’

Ero diventata mamma quel giorno, ma ho perso per sempre il mio piccolo perché l’ospedale non era attrezzato. Studio 3A ha combattuto per me.

Doveva essere il giorno più bello della mia vita, la nascita del mio primo bambino a lungo desiderato: si è trasformato in un dramma senza fine. Il mio piccolo non ho potuto neanche abbracciarlo e stringerlo a me: una procedura ritardata e sbagliata dai medici durante il parto, il panico in sala operatoria, la situazione che precipita, l’ospedale che non è attrezzato a fronteggiare questa grave emergenza, il viaggio disperato ma ormai tardivo verso un altro nosocomio. La fine di ogni speranza. E’ inconcepibile per me che un neonato sano possa morire in questo modo nel terzo millennio. Studio 3A sta combattendo per la nostra famiglia affinché i responsabili ci diano delle risposte e paghino per gli errori commessi.