Articolo Pubblicato il 6 marzo, 2020 alle 10:10.

La decisione a massima tutela degli atleti disabili è stata comunicata oggi dalla FIPIC

L’emergenza sanitaria legata al coronavirus prolunga anche lo stop dei campionati di pallacanestro in carrozzina. Dopo il rinvio a data da destinarsi delle gare di sabato e domenica scorsi, in questo fine settimana era prevista la ripresa dei vari tornei di serie A, B e giovanile, ma quest’oggi, giovedì 5 marzo 2020, la Federazione da deciso di prolungare la sospensione  delle partite fino al 15 marzo compreso, quindi per questo e anche per il prossimo weekend. 

A seguito degli sviluppi dell’emergenza COVID-19 – recita la nota inviata dalla FIPIC alle varie società – , considerata l’emanazione del DPCM 4 marzo 2020, pur essendo previsto lo svolgimento delle partite a porte chiuse per gli atleti agonisti, non si può non considerare che gli atleti disabili abbiano patologie pregresse che possono determinare stati febbrili che, pur non riconducibili all’effettivo contagio, comporterebbero la possibilità di trovarsi in quarantena, magari lontano da casa, a seguito delle trasferte di campionato. Inoltre, numerose sono le segnalazioni di difficoltà di prenotazioni aeree con un numero elevato di passeggeri disabili. Pertanto, la situazione attuale, anche in conformità con quanto deciso dalla Federazione Internazionale IWBF Europe che ha annullato lo svolgimento di tutte le competizioni europee legate alle coppe, impone, sentito il Consiglio Federale, in via precauzionale di sospendere tutti i campionati fino al 15 marzo 2020 compreso”.

Dunque, niente parquet per la Studio3A Millennium Basket, la cui prima squadra sarebbe stata impegnata sabato sera, al palasport amico di Piombino Dese, con il Banco Sardegna per la gara valida per la sesta giornata di ritorno di serie A, così come per la formazione giovanile delle Iene, che domenica pomeriggio avrebbe dovuto affrontare per il campionato nazionale di categoria la Menarini Firenze. Entrambi gli impegni sono rinviati a data da destinarsi.